Notizie

Trovato con la marijuana sulla 195, arrestato


Oggi, 18:00
meteo NE
13°C 42Km/h
Domani, 00:00
meteo E-NE
13°C 39Km/h
Domani, 06:00
meteo E
12°C 29Km/h
Domani, 12:00
meteo E-NE
15°C 33Km/h
Domani, 18:00
meteo E
13°C 20Km/h
meteo NE
13°C 42Km/h
meteo E-NE
12°C 42Km/h
meteo NE
13°C 42Km/h
meteo E-NE
12°C 42Km/h
meteo E-NE
12°C 42Km/h
meteo NE
13°C 36Km/h
meteo NE
13°C 29Km/h
meteo E-NE
12°C 32Km/h
meteo NE
13°C 29Km/h


Paese

Dati Generali
Il paese di Domus De MariaDomus de Maria è un Comune della provincia di Cagliari. È situato a 66 metri sul livello del mare, sulla punta meridionale della Sardegna. Conta 1560 abitanti. Fa parte della XXII Comunità Montana “Basso Sulcis?. Dista 49 km da Cagliari. Secondo l´Angius l´abitato si formò verso la metà del XVIII secolo da abitanti della costa spostatisi all´interno per le incursioni saracene. Il nome sarebbe stato dato da frati Scolopi, che avevano in loco un podere.
Il territorio di Domusdemaria

Altitudine: 0/979 m
Superficie: 96,78 Kmq
Popolazione: 1545
Maschi: 800 - Femmine: 745
Numero di famiglie: 576
Densità di abitanti: 15,96 per Kmq


Farmacia: Via De Gasperi, 18 - tel. 070 9236095
Guardia medica: via Garibaldi - tel. 070 9236096
Polizia municipale: via Roma, 10 - tel. 070 9235015
Carabinieri: Via Municipio, 8- tel. 070 9235009

Storia

DOMUS-DE-MARIA [Domus De Maria], villaggio della Sardegna nella provincia e diocesi di Cagliari e nella regione dei Noresi, che fu una parte cospicua dell’antico giudicato. Giace alla latitudine 38°, 58', e longitudine occidentale del meridiano Cagliari 0°, 10', 30' in distanza da Pula di ore 3, da Teulada 2 1/2, da Pedra-Iserida 2.

Questo nome non trovandosi nè nelle note che lasciarono i corografi delle antiche popolazioni del dipartimento, nè in altre carte, può ragionevolmente tenersi siccome nuovo, e nato dal caso, quando vi si stabilì la popolazione, la quale sarà circa un secolo che formavasi dalla riunione di molti fuorusciti e di alcuni avventurieri. Essi andarono prima a stanziarsi presso il seno di Chia; ma sì perchè il cielo ivi fosse troppo grave, e sì perchè fossero frequentemente sorpresi da’ barbareschi; perciò lasciate queste malsicure e insalubri sedi andarono a porsi a tre miglia dentro terra in un alto poggio sul mare. I barbareschi che spesso mal trattenuti da’ torrigiani entravano in terra a rubare armenti ed uomini.

Essi però dopo lo stabilimento del potere degli Scolopii non poterono che rarissime volte danneggiare trovando un forte ostacolo nella gente di servizio, e ben armata che vi si teneva. Accaddero fatti maravigliosi di virtù che meriterebbero fama, e gli abitanti di Domus-de-Maria furono ben protetti.

Nell’altra parte della suddetta collina è la spiaggia di Fogi-Cagòni arenosa e scoperta con uno stagnuolo, dove cristallizza il sale, e i domomariesi si provvedono. Quindi è la spiaggia del Giudeo tutt’arenosa e la foce di un fiumicello, onde per consimile littorale vassi al nobile capo di Spartivento.

Tradizioni

Feste e Tradizioni
Feste e Sagre a Domus de Maria
Festa del Pescatore: nei primi giorni di luglio si tiene la Sagra dei Fichi e nella prima decade dello stesso mese viene organizzata la Festa del Pescatore.